L'Ordine dei farmacisti di Napoli lancia
la raccolta sangue: boom di adesioni

Sabato 18 Settembre 2021
L'Ordine dei farmacisti di Napoli lancia la raccolta sangue: boom di adesioni

“Una goccia .. di sangue per tutti”: è il nome del nuovo progetto lanciato dall'Ordine dei farmacisti di Napoli, presieduto da Vincenzo Santagada. Un'iniziativa che ha come obiettivo quello di contribuire a ridurre il problema della carenza di sangue che causa un rallentamento delle normali attività chirurgiche e delle trasfusioni per i pazienti cronici. 

Il progetto è in collaborazione con Ados (Associazione donatori sangue Campania), rappresentata da Claudio Trocino, e con il direttore del Centro trasfusionale dell’ospedale San Paolo di Napoli, Gaspare Leonardi. 
La giornata inaugurale è stata organizzata da Arturo Alfani, titolare della farmacia Alfani del Parco San Paolo che ha accolto novanta donatori i quali, attraverso una perfetta organizzazione, si sono recati negli spazi antistanti la farmacia contribuendo alla raccolta del sangue, effettuata con l’Autoemoteca dell’Avis. Ad accogliere i donatori c’erano i medici e un assortito buffet. Come data si è scelto simbolicamente la vigilia della festa di San Gennaro, Patrono di Napoli.

Nei prossimi giorni sarà stilato un calendario con tutte le farmacie che vorranno aderire. «Dopo i progetti “Un farmaco per tutti” e “Una visita per tutti” l'Ordine dei farmacisti scende in campo per sopperire alla grave carenza di sangue a Napoli e in Campania - sottolinea il presidente Santagada - con un concreto contributo andando sui territori, tra la gente. Un ringraziamento speciale agli operatori e ai donatori, che hanno risposto con entusiasmo e senso di solidarietà».

Ultimo aggiornamento: 17:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA