Napoli, la polizia intervenie per una lite in famiglia e scopre l'hashish nel mobiletto

I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Ali Foad, 49enne algerino per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Su segnalazione del 113, gli agenti si sono recati in un appartamento in via Pavia, dove era stata segnalata una lite in famiglia.

I poliziotti hanno preso contatto con la richiedente che raccontava di essere stata aggredita dal suo convivente, durante le fasi del controllo gli agenti hanno notato l’insofferenza dell’uomo decidendo di eseguire un controllo nell’abitazione scoprendo all’interno del mobiletto porte tv due “plance” di hashish.

La droga, 200 grammi circa, è stata sottoposta a sequestro unitamente a due coltelli utilizzati per tagliare la sostanza stupefacente. L’uomo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Poggioreale.
Venerdì 9 Febbraio 2018, 14:49 - Ultimo aggiornamento: 09-02-2018 16:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP