Lancio di pietre contro il treno della Circumflegrea, ferito un ragazzo: «È una guerra»

Treno EAV
di Eduardo Improta

0
  • 173
Ieri un uomo ha scagliato con forza una bottiglia contro il parabrezza di un bus dell’ANM mandandolo in frantumi, questa sera un altro episodio di violenza contro un treno della Circumflegrea.

«Quando dico “è una guerra” non è una esagerazione - commenta sui social Umberto De Gregorio, presidente dell’holding regionale dei trasporti Eav - questa sera nel tratto ferroviario tra Quarto e Grotta del Sole della Circumflegrea si è verificato un lancio di pietre sul treno. Vetro spaccato e passeggero ferito. Il ferito è un giovane di colore che ha riportato una ecchimosi al volto zona orbitale. Non aveva documenti e ha rifiutato l’intervento del 118 affermando che si sarebbe recato in ospedale per controllo accompagnato con conoscenti. Ci poteva rimanere o perdere un occhio. Vandali? No, sono assassini! O comunque irresponsabili che non possono essere a piede libero! Nella migliore delle ipotesi questi ragazzi (si tratta di ragazzi?) sono malati e vanno curati, internati».
Venerdì 15 Febbraio 2019, 22:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP