Ombre di camorra su Calvizzano, Prefettura vuole accedere agli atti del Comune

Lunedì 25 Settembre 2017 di Ferdinando Bocchetti
Ombre di camorra su Calvizzano, Prefettura vuole accedere agli atti del Comune
L'ombra della criminalità organizzata sul Comune di Calvizzano, la prefettura invia una commissione d'accesso agli atti. La triade si è insediata intorno alle 14,30. Avranno tre mesi, rinnovabili per altri tre, per capire se la camorra ha influito nelle scelte dell'amministrazione cittadina, oggi retta, dopo la morte del sindaco Giuseppe Salatiello, da Lorenzo Grasso. Sotto i riflettori il piano urbanistico comunale, approvato di recente, e anche alcune intercettazioni ambientali e telefoniche, che qualche mese fa portarono all'arresto di alcuni camorristi di Marano. In quelle intercettazioni venne fuori il nome di un esponente del civico consesso di Calvizzano.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche