Lettera dei cittadini del Vasto al sindaco de Magistris: «La invitiamo a casa nostra per una settimana»

ARTICOLI CORRELATI
di Oscar De Simone

5
  • 80
«Invitiamo lei, o in alternativa un suo delegato, a vivere insieme a noi per una settimana. Potrà così toccare con mano quali e quanti problemi si riversano nei luoghi frequentanti anche dai nostri figli tutte le volte che sono costretti a transitare per le strade del quartiere, quando non sono barricati in casa». Questo uno dei passaggi contenuti all’interno di una lettera che i cittadini del quartiere Vasto, dell’area di Piazza Garibaldi e di Porta Nolana, hanno inviato al sindaco di Napoli Luigi de Magistris.
 

«Siamo al limite della vivibilità diurna e notturna» si continua a leggere, «a causa della massiccia presenza di extracomunitari, tra i quali vi sono elementi che si comportano in completo spregio delle più elementari regole del vivere civile. Questi fatti e questi comportamenti si uniscono alle già pesanti situazioni dovute alla presenza di micro e macro "criminalità" "nostrana" con le quali facciamo i conti da sempre».

E' solo l’ultima iniziativa messa in campo da un gruppo di cittadini che ogni giorno vive in una delle aree più problematiche della città. Dopo le proteste, le marce e le iniziative – anche in sinergia con alcuni degli extracomunitari integrati su territorio – adesso sembra essere venuto il momento di una lettera che raccoglie tutto il rammarico e la frustrazione di chi da tempo si batte per il degrado del quartiere.
«Se accetterà potrà essere ospite di una famiglia del Vasto” si legge ancora, “che già si è resa disponibile avendo camere e servizi adeguati e che mette a disposizione gratuitamente. In attesa del suo riscontro la salutiamo dalla Napoli che non è sulle cartoline».
Giovedì 14 Giugno 2018, 09:45 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 12:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-06-14 13:10:46
Il sindaco in questi giorni e impegnato per far arrivare altri profughi, e non ha tempo di pensare ai problemi che stanno procurando quelli già arrivati.
2018-06-14 12:24:49
Cari concittadini, massima solidarietà per i vostri problemi, ma non perdete tempo con queste iniziative; il Sindaco di Napoli è come l'Uomo Ragno, Biancaneve o Peter Pan, è un personaggio di fantasia.
2018-06-14 12:15:53
Se ne frega ....NON CI GUADAGNA A CASA NOSTRA......FORZA MATTEO ULTIMA SPERANZA
2018-06-14 11:17:37
Il Sindaco accetta solo inviti a feste fatte da Centri Sociali in locali debitamente e abusivamente occupati. Per quanto riguarda altri tipi di inviti, fatte da persone oneste che vivono secondo le leggi e i regolamenti di una comunità "civile, essi saranno rispediti al mittente in quanto irricevibili.
2018-06-14 10:37:07
Se, se ....con questo aspetta e spera!

QUICKMAP