Napoli, la guerra dei tassisti: «Via chi usa le app»

di Elena Romanazzi

1
  • 190
Uber non è mai arrivata. Si è fermata a Roma (per pochissimo) senza scendere. Car2go, l'auto che si noleggia tramite app al costo di pochi euro neanche ci ha provato a espandersi dalla capitale (dove va fortissima) verso il Sud. Mytaxi (piattaforma di prenotazioni della tedesca Daimler, il gruppo che controlla Mercedes) sta prendendo piede cercando di superare le difficoltà incontrate un po' ovunque da nord a sud. Basta un clic e si prenota l'auto. Si vede il numero della targa del conducente, il nome, il volto, il tempo di arrivo, se hai bisogno di effettuare modifiche lo fai sempre tramite applicazione o chiamando. Le tariffe sono identiche. Il costo della prenotazione pari a 1,50 a Napoli, la corsa parte da 3,50 tutto secondo le regole fissate dall'amministrazione comunale. Ma non tutto va così liscio a Napoli. Esattamente come è accaduto a Roma e Milano. E sono partite le denunce.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 21 Febbraio 2019, 08:13 - Ultimo aggiornamento: 21-02-2019 11:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-22 10:44:05
La scimmia che si ribella al cambiamento perché teme di non stare al passo.Niente di nuovo! Hanno preso a cuore il motto di orazio."Adatta le cose a te, invece di adattarti alle cose". Intanto il mondo va avanti e chi non si adegua...Asmodeo

QUICKMAP