Maltempo in Campania: Vesuvio imbiancato, freddo e pioggia

Giovedì 26 Marzo 2020

Cima del Vesuvio imbiancata da una leggera spruzzata di neve. Così si presenta stamattina il vulcano che sovrasta Napoli e i comuni della provincia. Le piogge delle scorse ore, unite all'abbassamento della temperatura, hanno determinato il formarsi di un leggero strato di neve che dalla cima si estende ai fianchi del Vesuvio. Al momento Napoli e i comuni vesuviani sono interessati da un mix di aria fredda e pioggia fine.

LEGGI ANCHE Il crocifisso miracoloso che ha battuto la peste nel XVI secolo arrivato in Vaticano

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta giallo per piogge e temporali. Si prevedono dalle 14 di oggi fino alle 12 di domani «precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente intensi». Tra i principali scenari di impatto al suolo connessi al rischio idrogeologico localizzato si segnalano: ruscellamenti, possibili allagamenti di locali interrati e di quelli al pian terreno, scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe; possibili cadute massi in più punti del territorio; fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate.

Fino alle 14 di oggi permane in vigore l'avviso di avverse condizioni meteo per vento forte, nevicate e gelate.
 

Ultimo aggiornamento: 15:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA