Tempesta di pioggia e vento flagella Capri:
cede cornicione del campanile in Piazzetta

Martedì 12 Novembre 2019 di Anna Maria Boniello

Una forte tempesta si è abbattuta oggi sull’isola di Capri con forti raffiche di vento che hanno raggiunto i 40 nodi. Oltre agli interventi effettuati per la caduta di alberi e tettorie, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Capri sono intervenuti anche in Piazzetta dove il maltempo ha causato il distacco di un pezzo del cornicione della storica Torre Campanaria, mentre dal ristorante che si trova ai piedi del Campanile ha divelto la copertura esterna. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona e rimosso qualsiasi situazione di pericolo per i passanti. Disagi in particolare in zona Due Golfi e in via Provinciale Marina Grande dove si sono registrati black out elettrici e telefonici.
 

 

Forti onde hanno flagellato la spiaggia e la costa di Marina Piccola e tutte le zone esposte sul versante sud dell’isola. Gran daffare anche per gli uomini della Guardia Costiera che coordinati dal tenente di vascello Antonio Ricci, hanno provveduto a mettere in sicurezza tutti gli scafi che erano ormeggiati nello scalo marittimo.
Il mare forza 6 con venti a raffiche che ha raggiunto quasi i 40 nodi ha causato la sospensione di tutti i collegamenti marittimi già nel pomeriggio.

I collegamenti con Napoli sono stati effettuati a singhiozzo con il maxi traghetto lento Fauno della Caremar prima di interrompersi definitivamente nel primo pomeriggio quando la tempesta è aumentata di intensità. A causa del maltempo sosta notturna obbligata a Napoli per gli isolani che erano riusciti a raggiungere la terraferma con il primo traghetto della mattina. Per domani mercoledì 13 novembre è previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche: le scuole resteranno chiuse.

Ultimo aggiornamento: 20:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA