Maltempo in Campania, bomba d'acqua su Napoli: collegamenti difficili per Ischia e Procida

Maltempo in Campania, bomba d'acqua su Napoli: collegamenti difficili per Ischia e Procida
Domenica 25 Settembre 2022, 10:03 - Ultimo agg. 15:50
3 Minuti di Lettura

Un forte temporale si è abbattuto su Napoli e su tutta la parte centro-settentrionale della Campania questa mattina. Allagamenti e disagi alla circolazione stradale si sono registrati in molti punti della città, come nel caso della Riviera di Chiaia dove alcuni tratti di strada si presentavano completamente allagati. La pioggia che cade ininterrottamente sul capoluogo dalle 9 sta rendendo complicato a molti raggiungere i seggi elettorali. Su Napoli, isole, Penisola sorrentina e provincia di Caserta dalle ore 6 è in vigore un'allerta meteo di livello arancione e sono previsti temporali anche nel pomeriggio. 

 

Ripercussioni anche sul trasporto pubblico: la società regionale Eav ha comunicato lo stop alla circolazione dei treni sulla linea Circumflegrea tra le stazioni di Licola e Quarto, nel Napoletano, e la sospensione del servizio della Funivia del Faito, che collega la città di Castellammare di Stabia al Monte Faito mentre sono state sospese tutte le corse operate dai mezzi veloci dai porti di Molo Beverello e Pozzuoli per le isole di Ischia e Procida. Grosse difficoltà sopratutto per quanti devono ripartire dalle due isole, in particolare turisti che rischiano anche di perdere le coincidenze con treni ed aerei, così come vengono segnalati disagi per i residenti che avevano programmato di tornare a Procida o Ischia per le votazioni. I pochi traghetti in partenza sono pieni e, soprattutto a Procida, le compagnie non forniscono al momento notizie certe sulla regolarità del servizio per il resto della giornata. 

A Torre del Greco intrappolata un'auto con quattro persone a bordo: provvidenziale l'intervento dei vigili urbani. È accaduto nella tarda mattinata nella zona a ridosso di via Litoranea, dove la pioggia caduta abbondante ha allagato i sottopassi dell'arteria parallela al lungomare realizzata quando sono stati chiusi i passaggi a livello delle Ferrovie dello Stato. Gli agenti di polizia municipale hanno permesso agli occupanti del veicolo di uscire dalla parte posteriore della vettura, rimasta per fortuna libera. La circolazione nella zona è rimasta paralizzata per diverso tempo, con i semafori rossi che indicavano il divieto di transito: «Siamo rimasti isolati - protesta un automobilista - personalmente non sono riuscito a raggiungere la zona bassa di via Mortelle. E dire che questa arteria è nata proprio per collegare le due zone in precedenza unite dai passaggi a livello». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA