Vento fortissimo a Napoli: albero cade davanti all'asilo, bambini in trappola

Mercoledì 5 Febbraio 2020
L'albero crollato a via Lieti

I forti venti che si sono abbattuti su Napoli e tutta la regione hanno generato pericoli e paura. In tarda mattinata un albero è crollato in via Lieti dinanzi all'ingresso dell'istituto per l'infanzia "La Lodoletta". Nessun danno e nessun ferito, fortunatamente, ma i piccoli alunni della scuola sono rimasti prigionieri dell'istituto perché è stata imposta la chiusura dell'uscita principale. 

Tensione fra le mamme e preoccupazione, poi la decisione di utilizzare un cancelletto laterale per consentire l'uscita, in sicurezza dei bimbi.

Il vento ha sradicato ed abbattuto due alberi, in via Foria lungo la carreggiata e in Piazza Carlo III nelle immediate vicinanze della scuola Dante Alighieri. Inoltre sono volati cassonetti e spazzatura lungo le strade cittadine e diversi scooter sono caduti lungo le strade.

LEGGI ANCHE Maltempo in Campania, nuova allerta meteo: nevicate e gelate fino a giovedì

«Non è la prima volta che accade qualcosa di simile e non sarà neanche l’ultima se si continua a prendere alla leggera il problema. Senza interventi di manutenzione e di messa in sicurezza ogni qualvolta ci saranno venti o condizioni meteorologiche estreme si verificheranno danni ed incidenti, come la caduta di alberi. Sono precipitati al suolo degli alberi in una strada molto trafficata e in un’area esterna ad una scuola, poteva essere una tragedia. Bisogna muoversi in fretta, il clima sta cambiando rapidamente e gli eventi meteorologici estremi saranno sempre più frequenti per cui la manutenzione deve essere continua e costante» ha commentato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che presente a via Foria quando è caduto un albero per strada e ha fatto intervenire la polizia municipale.

 

Ultimo aggiornamento: 20:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA