Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Marano, beni confiscati: altri dieci
consegnati al Comune

Lunedì 13 Giugno 2022 di Ferdinando Bocchetti
Marano, beni confiscati: altri dieci consegnati al Comune

Un pacchetto di nuovi beni confiscati consegnato al Comune di Marano. Sono dieci e si sommano alle centinaia già nelle disponibilità del municipio maranese.

Tra i nuovi beni, tutti confiscati alla famiglia Simeoli (imprenditori edili ritenuti vicini al clan Polverino), figurano numerosi appartamenti e un locale commerciale ubicati in via Puccini e in via Recca. I nuovi beni sono stati consegnati al Comune, sciolto un anno fa per infiltrazioni camorristiche e attualmente gestito da una triade commissariale, dall'Agenzia nazionale per i beni confiscati e sequestrati alle mafie. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA