Marano e il dramma acqua: «Mia moglie malata oncologica, da quattro giorni rubinetti a secco»

Martedì 14 Settembre 2021 di Ferdinando Bocchetti
Marano e il dramma acqua: «Mia moglie malata oncologica, da quattro giorni rubinetti a secco»

Disagi di ogni genere. La città di Marano, almeno buona parte, è nuovamente con i rubinetti a secco. Da quattro giorni ormai interi rioni sono senza fornitura. Poco fa è andata in scena in municipio una vibrata protesta:

«Mia moglie è malata oncologia, ma da quattro giorni siamo senza acqua. Questo accade ormai ogni settimana», ha gridato un uomo che ha fatto irruzione all'ufficio tecnico comunale di via Nuvoletta. Il problema degli impianti idrici è ormai cosa nota: l'ente comunale, tuttavia, non riesce a risolvere l'inconveniente, nonostante i reiterati interventi di riparazione. I disagi si registrano in tutto il centro storico, in via Marano-Pianura e nelle zone a ridosso con il comune di Quarto. Un disastro acuito dalla mancata riparazione di decine di guasti alla condotta, che provocano ogni giorno la fuoriuscita e la perdita di migliaia di litri d'acqua potabile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA