Marano, donna morta e uomo in fin di vita ritrovati nello stadio comunale

Sabato 15 Febbraio 2020 di Ferdinando Bocchetti
E' morta una delle due persone, probabilmente tossicodipendenti, trovate stamani in fin di vita all'interno dello stadio comunale di Marano. E' una donna e avrebbe meno di 30 anni. L'uomo, invece, è stato tasportato in condizioni critiche all'ospedale di Giugliano. Sul posto sono giunti i mezzi di soccorso e i carabinieri della locale Compagnia di via Nuvoletta. Secondo una prima ricostruzione, la coppia avrebbe scavalcato i cancelli dell'impianto comunale durante la notte e si sarebbe poi appartata sulle gradinate. La scoperta è stata fatta stamani dagli inservienti della struttura comunale, da oltre un anno gestita dalla Fidal Campania. La causa del malore sarebbe originata da un'overdose di stupefacenti. Indagano i carabinieri.


LEGGI ANCHE Droga market sul pianerottolo di casa, arrestato il pregiudicato 34enne Ultimo aggiornamento: 11:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA