Mascherine Ffp2, nell'ex spolettificio di Torre Annunziata sarà implementata la produzione

Giovedì 3 Febbraio 2022
mascherine

La produzione di mascherine Ffp2 nell'ex spolettificio di Torre Annunziata sarà implementata. È l'annuncio fatto dall'agenzia industrie difesa, che fa sapere anche della prossima apertura di un mercato commerciale, e che segue l'interrogazione parlamentare al ministero della iifesa presentata dal deputato M5s Luigi Gallo, che aveva chiesto lumi sullo stop alla produzione nello stesso stabilimento.

Proprio il parlamentare ha comunicato, attraverso una nota, la decisione. «Il modello industriale realizzato grazie alla riconversione delle linee produttive - sottolinea Gallo - ha permesso di soddisfare le esigenze della difesa e di supportare il servizio sanitario nazionale, creando un sistema di approvvigionamento basato sulla qualità delle produzioni italiane, che potrà essere utilizzato anche in situazioni non emergenziali».

Video

«L'aumento della produttività delle linee affidate alla già consolidata professionalità delle maestranze assunte per la specifica esigenza - prosegue il parlamentare pentastellato - permetterà di aprire il mercato delle vendite anche al settore esterno alla pubblica amministrazione. La qualità dei dispositivi di protezione individuale ffp2, prodotti al 100% in Italia a Torre Annunziata, sono capaci di filtrare oltre il 95% delle microparticelle sospese nell'aria, soddisfacendo i requisiti della normativa europea in materia. Continua, inoltre, la produzione di mascherine chirurgiche monouso a tre strati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche