Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

VINCENZO DE LUCA

Mascherine obbligatorie in Campania, De Luca firma un provvedimento per i luoghi di lavoro

Giovedì 5 Maggio 2022 di Alessandra Martino
Mascherine obbligatorie in Campania, De Luca firma un provvedimento per i luoghi di lavoro

Con provvedimento in corso di pubblicazione, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha richiamato tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all'osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all'uso delle mascherine. 

Sulla base di quanto previsto nel provvedimento, fino al 15 giugno 2022, i titolari degli esercizi commerciali e di attività produttive, compresi gli alberghi, i ristoranti e i bar, sono tenuti ad assicurare il rispetto da parte del relativo personale del protocollo di sicurezza che impone l'uso delle mascherine in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, quali i luoghi di riunione, le mense e le cucine. 

Era stato lo stesso De Luca ad annunciare il provvedimento a margine della presentazione del progetto di finanziamento di 15 milioni di euro per le imprese culturali e creative della Campania: «Stiamo valutando nuove ordinanze sull'obbligo delle mascherine. Tanto per essere chiari: in Campania resta obbligatorio l'uso della mascherina per i dipendenti degli alberghi, dei ristoranti, nelle cucine, per chi serve ai tavoli. È doveroso tenerla per una questione di prudenza». 

Video

Ha richiamato tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all'osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all'uso delle mascherine. Sulla base di quanto previsto nel provvedimento, fino al 15 giugno 2022, i titolari degli esercizi commerciali e di attività produttive, compresi gli alberghi, i ristoranti e i bar, sono tenuti ad assicurare il rispetto da parte del relativo personale del protocollo di sicurezza che impone l'uso delle mascherine in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, quali i luoghi di riunione, le mense e le cucine.

Video

Mai abbassare la guardia: «Dobbiamo stare attenti sia per le varianti che già conosciamo, sia per quelle a noi sconosciute - ha detto ancora De Luca - A Pechino e negli Stati Uniti stanno emergendo delle nuove varianti che non sono sensibili ai vaccini, dobbiamo fare molta attenzione per evitare che tra qualche mese torni il problema. Dobbiamo stringere i denti ed essere prudenti in attesa che ci sia un altro vaccino come quello antifluenzale». 

Fino all'appello finale per i giovani: «Mettetevi la mascherina. Anche quando state a passeggiare sul lungomare o nei luoghi di assembramento manteniamo la mascherina. È un piccolo sacrificio per avere un grande risultato». 

Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 07:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA