Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Massa Lubrense al top in provincia
di Napoli per raccolta differenziata

Mercoledì 13 Luglio 2022 di Massimiliano D'Esposito
Ricicloaestate

Massa Lubrense regina della raccolta differenziata durante i mesi estivi in provincia di Napoli. Durante il periodo di maggiore affluenza dei turisti il Comune della penisola sorrentina fa registrare le migliori performance nell'area partenopea e si piazza al secondo posto a livello regionale nella fascia delle città con popolazione dai 5mila ai 15mila abitanti.

È quanto emerge dal rapporto redatto da Legambiente Campania e Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) «Ricicla Estate 2022» presentato a Salerno presso la sede della Lega Navale. «Ricicla Estate – la raccolta differenziata ti segue anche in vacanza» è la campagna di sensibilizzazione per la differenziazione dei rifiuti nel periodo estivo lungo le coste della Campania, giunta alla XVII edizione, i cui risultati sono stati presentati dai vertici regionali di Legambiente e dai responsabili del Consorzio Conai.

Sono stati analizzati i dati sulla produzione e sulla differenziazione dei rifiuti della Campania in particolare nei Comuni della fascia costiera che in estate hanno un forte incremento di presenze turistiche e quindi una maggiore produzione di rifiuti. Alla presentazione del rapporto di Legambiente e Conai hanno preso parte il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli, che ha tenuto un breve intervento, e Antonino Di Palma, il direttore tecnico di Terra delle Sirene, la società in house del Comune, che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti.

«Mentre in molte località turistiche l’enorme flusso di vacanzieri mette in difficoltà il sistema della raccolta differenziata – sottolinea il sindaco Balducelli – a Massa Lubrense Legambiente e Conai hanno certificato una performance estremamente positiva di differenziazione dei rifiuti. Di questo risultato, oltre a ringraziare doverosamente i cittadini e gli operatori turistici di Massa Lubrense per il loro impegno, grande merito va dato all’assessore all’Ambiente Sonia Bernardo, al direttore tecnico di Terra delle Sirene, Antonino Di Palma, ed alle maestranze da lui dirette. Senza il loro lavoro quotidiano fatto di impegno e dedizione non avremmo raggiunto questo risultato. Come cittadini di Massa Lubrense dobbiamo essere orgogliosi di questo successo perché rende merito ad una comunità che si è incamminata a ragione, e da anni, lungo la strada della sostenibilità ambientale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA