Maxi blitz nel feudo del clan: arrestato pusher con 200 dosi di cocaina

1
  • 61
Uno spacciatore arrestato, una persona denunciata per l'istallazione abusiva di un cancello con annesso sistema di videosorveglianza, 60 persone controllate. È il bilancio di un'ampia operazione di controlloeffettuata dagli agenti del commissariato di Torre Annunziata.
 

Cinquanta poliziotti (del commissariato locale, del reparto prevenzione crimine Campania e delle unità cinofile della Questura di Napoli) hanno effettuato una vasta operazione nel rione Penniniello, passando al setaccio l'intero quartiere. Arrestato un uomo di 67 anni, trovato in possesso di un quantitativo di cocaina che, opportunamente confezionata, avrebbe raggiunto le 200 dosi. Sequestrati tre bilancini di precisione e 700 euro in contanti. Denunciato in stato di libertà un uomo che aveva installato abusivamente un cancello in ferro a protezione della propria abitazione, vigilata a sofisticato impianto di videosorveglianza. Effettuate sei perquisizioni, 60 le persone controllate di cui 45 con precedenti.
Martedì 5 Dicembre 2017, 10:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-12-05 15:53:04
In pratica la polizia lavora a vuoto, cattura delinquenti recidivi i quali vengono troppo presto liberati

QUICKMAP