Melito. «Non hai arbitrato bene»: mamma di calciatore picchia arbitro donna

di Maria Rosaria Ferrara

  • 442
Una domenica di ordinaria follia quella appena trascorsa allo stadio di Melito di via delle Palme. Un parapiglia scoppiato al termine di una partita di campionato regionale tra un arbitro donna e la mamma di un giovane calciatore. Le squadre in campo erano il Boys Melito e lo Sporting Atellana. 

Prima l'insulto, poi sono volati gli schiaffi. La mamma avrebbe inveito contro il giudice di gara, una ragazza di venti anni, dicendole di non aver arbitrato bene il match. 

In quel momento si è scatenato il parapiglia. L'arbitro è caduto a terra. Sono così sopraggiunti anche altri genitori presenti sul campo per evitare il peggio. 

Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri.
Martedì 19 Dicembre 2017, 16:19 - Ultimo aggiornamento: 19-12-2017 17:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP