Mare inquinato a Mergellina,
Legambiente: saremo parte civile

«Plauso alla Polizia Municipale e a tutti coloro che si sono impegnati per individuare in tempi brevi  il responsabile del gesto delinquenziale - si legge in una nota di Legambiente sullo scarico illegale nelle acque di Mergellina - ci attendiamo lo stesso trattamento anche per la ditta che ha commissionato lo scarico illegale. Come Legambiente ci costituiremo parte civile nel processo come atto di responsabilità, ma soprattutto  come monito e come segnale per far si che gesti simili non rimangano impuniti a tutela della bellezza,dell' intero ecosistema marino e del settore economico a esso collegato.  Attendiamo gli esiti delle analisi dell'Arpac sperando che inquinamento causato sia meno grave di quanto paventato».
Mercoledì 9 Gennaio 2019, 16:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP