Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Ti ammazzo, sono minorenne, mi danno solo
10 anni»: il baby boss minaccia il carabiniere

Domenica 7 Dicembre 2014
«Ti ammazzo, sono minorenne, mi danno solo 10 anni»: il baby boss minaccia il carabiniere
VIDEO CORRELATO





NAPOLI - Minacce che fanno venire la pelle d'oca, soprattutto se si pensa che sono state pronunciate da un boss di appena 16 anni. Tutto è avvenuto a Torre Annunziata, nel napoletano, dopo un inseguimento nel quale i carabinieri sono riusciti a fermare un ragazzo in sella a una moto.



«Io ti ammazzo, vengo fin dentro la caserma e ti faccio fuori. Tanto non mi fanno niente. Al massimo prendo dieci anni. Spararti e ucciderti non mi costa niente". Queste le parole pronunciate dal ragazzino, affiliato del clan Gallo e figlio di un boss della camorra, verso il carabiniere. Non ci troviamo in una fiction televisiva, bensì nella vita reale: una realtà davvero dura da accettare.

Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre, 13:37