Minaccia con le forbici gli addetti ai varchi della stazione Napoli centrale: arrestato e condananto

  • 210
Ha minacciato stringendo tra le mani un paio di forbici alcuni addetti al controllo ai varchi di accesso della stazione ferroviaria di Napoli, arrestato dalla polizia ferroviaria è stato condannato a nove mesi e venti giorni di reclusione. Il fatto è avvenuto alla stazione centrale: protagonista uno straniero di 40 anni. L'uomo ha dapprima cercato con forza di oltrepassare il blocco e successivamente estratto un paio di forbici dalla tasca puntandole contro di loro e minacciandoli. Gli operatori Polfer hanno avvicinato il soggetto invitandolo a togliere le mani dalle tasche ed a mostrare il contenuto, ma l'uomo ha spintonato i poliziotti che però sono riusciti con molta fatica a bloccarlo, rinvenendo nella tasca dei jeans indossati dall'uomo le forbici che aveva utilizzato per minacciare i ferrovieri che gli sono state immediatamente sottratte e sequestrate. L'aggressore è stato dichiarato in stato di arresto per resistenza e minaccia a incaricato di pubblico servizio e resistenza e lesioni personali dolose aggravate a pubblico ufficiale mentre gli agenti operanti, a causa dei colpi ricevuti, sono stati costretti a ricorrere alle cure mediche presso il nosocomio Loreto Mare e giudicati guaribili in sette giorni
Sabato 12 Gennaio 2019, 17:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP