«Mio figlio autistico non può tornare in classe: manca il prof di sostegno»

di Mariagiovanna Capone

3
  • 29
L'Istituto Sacro Cuore torna a far parlare di sé. Dopo l'apertura al set di «Gomorra», che la scorsa primavera ha fatto storcere il naso ad alcune famiglie per la commistione tra camorra e ambienti elitari sottolineata nella fiction, stavolta la scuola parificata del Vomero è protagonista di una vicenda in cui il protagonista è un bambino autistico. Massimo (nome di fantasia) ha nove anni e da due frequenta l'Istituto. Quest'anno però gli è stato negato l'ingresso.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 16 Settembre 2019, 10:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-09-16 20:32:03
sono sinceramente addolorato per il ragazzo autistico,non è colpa sua essere tale,ma siamo realistici,per un solo bambino ci vuole un docente di sostegno,qquanti bambini ci sono in Italia (e nel mondo) che hanno problemi di apprendimento,se per ognuno ci vuole un docente,quanto ci costano?perchè non li mettiamo tutti insieme?
2019-09-16 10:51:03
evviva Italia ed il suo nuovo GOVERNO! Vergognatevi tutti voi che credete di governare un Paese che oramai e' il stallo da oltre 30 anni toglietevi le bende dagli occhi e chiudete la bocca ed aprite gli occhi guardate... il fanciullo non puo' andare a scuola perche' nion ci sono I professori di sostegno? Hello?
2019-09-16 10:26:03
purtroppo i soldi per il sostegno servono a pagare i clandestini accolti dai sinistri

QUICKMAP