Miriam, la ballerina morta a 5 anni. Il dolore del cugino: «Polpetta mia, verrò in paradiso a vederti danzare»

Sabato 19 Ottobre 2019
Una morte che non si può accettare quella della piccola Miriam, la bambina di cinque anni deceduta in seguito a un malore durante una lezione di danza. La bambina frequentava la Heart Ballet di Cardito, la danza era la sua passione e sono ancora da chiarire le cause della morte improvvisa che ha gettato nello sconforto la comunità. Quella di Crispano, dove la piccola viveva con la famiglia, e quella di Cardito.

Tantissimi i messaggi d'addio sui social, dove si rincorrono le foto della bambina sorridente, le canzoni, i messaggi pieni d'amore e incredulità per un dramma così grande. 

Struggenti le parole di un cugino della bimba pubblicate su Facebook: «Polpetta non mi hai fatto dormire tutta la notte ho ancora il tuo volto freddo davanti ai miei occhi di quando ti ho salutato per l'ultima volta ci hai distrutti a tutti io non ci credo che sei volata via a soli 5 anni che male hai fatt. Ti voglio e ti vorrò sempre bene polpetta mia dai forza anche a mamma e papà che sono distrutti non vogliamo ammetterlo sembrava che dormivi. Per me sarà un arrivederci cuginetta perché un giorno verrò anch'io in paradiso a vederti danzare perché quello era il tuo sogno ci manchi piccoli ti voglio bene».

Sentito cordoglio anche da parte della scuola di ballo che frequentava Miriam: «La heart ballet asd - si legge in un post - si stringe alla famiglia della piccola Miriam per il grave lutto che l'ha colpita e che ha distrutto noi tutti. Un dolore che nessun genitore dovrebbe mai provare. Ringraziamo tutti per le parole di conforto e di vicinanza, ma adesso è il momento del silenzio e della preghiera». Ultimo aggiornamento: 18:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA