Molo Beverello a Napoli, svolta anti-caos: sarà demolito e ricostruito

di Antonino Pane

2
  • 55
«Bisogna cercare di governare i flussi nel miglior modo possibile, con la nuova Stazione Marittima i disagi di oggi saranno solo un brutto ricordo». Francesco Messineo, segretario dell'Autorità di Sistema Portuale del mare Tirreno Centrale, guarda al futuro.
 
 

Eppure della nuova Stazione Marittima del Beverello si parla da anni anche con fortissimi contrasti. Gli armatori si offrirono di realizzarla con propri fondi, un'offerta messa definitivamente da parte proprio con l'arrivo dell'Autorità Portuale. Ora, però, si tratta di fronteggiare l'emergenza di questi giorni. «Abbiamo cercato in tutti modi di migliorare la situazione di oggi, ma le strutture sono fatiscenti, gli spazi ridotti, le difficoltà sono strutturali».

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 14 Agosto 2019, 08:55 - Ultimo aggiornamento: 14-08-2019 15:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-08-15 09:05:46
Il punto non e’demolizione e ricostruzione (pratica notoriamente redditizia...) il punto e’ manutenzione e sorveglianza...
2019-08-14 10:23:36
Ma no ! Si sono accorti che i flussi del 2019 non sono gli stessi del 1980 : appero' ! Che fulmini ! Ahahahah

QUICKMAP