Napoli, il saluto ai profughi afgani di Ponticelli:
«Soddisfatti del lavoro svolto»

Giovedì 2 Settembre 2021 di Oscar De Simone
Napoli, il saluto ai profughi afgani di Ponticelli: «Soddisfatti del lavoro svolto»

È stato un saluto quello che questa mattina l’assessore all’immigrazione della regione Campania Mario Morcone ed il direttore genrale dell’Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva, hanno voluto portare ai cittadini afgani del covid residence di Ponticelli. 127 ospiti tra uomini, donne e bambini che nelle prossime ore saranno distribuiti nelle residenze a loro assegnate su tutto il territorio regionale. 


«Siamo felici del lavoro svolto sino ad oggi - afferma l’assessore Morcone - e faremo tutto quello che possiamo per continuare ad aiutare l’Asl e la protezione civile. Questo lavoro proseguirà nelle prossime ore e nei prossimi giorni, per rimanere al fianco di nostri amici afgani».  Opera di accoglienza ed assistenza che quindi andrà avanti e che riguarderà, da subito, i nuovi 190 cittadini attesi questo pomeriggio. 

Video


«Le azioni messe in campo qui - commenta il direttore Verdoliva - sono ormai rodate. Dopo diciotto mesi di pandemia siamo stati accanto alla protezione civile, garantendo la sicurezza si tutti ed aiutandola a gestire una situazione certamente non facile. Il nostro lavoro adesso andrà avanti per guidare i volontari verso i nuovi arrivi e gestire questa nuova fase dell’accoglienza».

Ultimo aggiornamento: 3 Settembre, 07:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA