Morto in ambulanza senza ossigeno, la verità nella perizia sulla bombola

Lunedì 2 Agosto 2021 di Dario Sautto
Morto in ambulanza senza ossigeno, la verità nella perizia sulla bombola

Morto dopo una crisi respiratoria, una perizia sulla bombola d'ossigeno dirà la verità sulla vicenda. Da una parte ci sono i familiari di Aniello Vicedomini, 68enne di Casola di Napoli, che hanno denunciato con dovizia di particolari che, durante il trasporto dall'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia al Cardarelli di Napoli, la bombola si era esaurita e il personale sanitario dell'ambulanza non se n'era accorto, causando la morte...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 19:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA