Addio De Crescenzo, l'amico Geppy Gleijeses rivela: «Dopo “Così parlò Bellavista” fu minacciato dalla camorra»

  • 2014
«Per la scena del camorrista, nel film “Così parlò Bellavista”, Luciano De Crescenzo venne minacciato dalla camorra. Lui non lo ha mai detto». La ha reso noto l'attore Geppy Gleijeses ricordando Luciano De Crescenzo nella Basilica di Santa Chiara, a Napoli, dove si sono appena concluse le esequie napoletane del noto scrittore deceduto a Roma, all'età di 90 anni. Gleijeses faceva parte del cast della pellicola e interpretò quella scena, in cui De Crescenzo, nei panni del professor Bellavista, si rivolge a un esattore del pizzo inviato dai clan concludendo: «Voi camorristi fate una vita di m..., sicuro che vi conviene?».

 
Sabato 20 Luglio 2019, 16:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP