Movida a Napoli, controlli dei carabinieri ai Quartieri spagnoli: sequestri e denunce

Domenica 12 Settembre 2021
Movida a Napoli, controlli dei carabinieri ai Quartieri spagnoli: sequestri e denunce

Controlli alla movida dei Quartieri Spagnoli e del centro storico per i carabinieri della compagnia Napoli Centro nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di napoli. Servizi mirati volti alla repressione dell’illegalità diffusa, al contrasto dello spaccio e dell’abuso di sostanze stupefacenti ed al controllo del rispetto della normativa in materia di contenimento della diffusione del Covid-19. 

Controllati 41 veicoli e identificate 77 persone, di cui 21 pregiudicati e 17 minorenni: sei le denunce a piede libero.

I carabinieri della stazione Quartieri Spagnoli hanno denunciato una persona per evasione e una per inosservanza del daspo urbano. I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Napoli Centro hanno invece denunciato un uomo per inosservanza delle prescrizioni dell’avviso orale, sorpreso in compagnia di altri pregiudicati. Tre, invece, i parcheggiatori abusivi denunciati. 

Video

Non sono mancati i controlli e le ispezioni negli esercizi commerciali. Il titolare di un bar di vico Lungo Teatro Nuovo è stato sanzionato per novemila euro, aveva impiegato due lavoratori in nero, e l’attività è stata sospesa: 3.500 euro la sanzione invece per il titolare di un altro bar di vico 2 Porte a Toledo dove i Nas hanno sequestrato diversi chili di pane privi della prevista tracciabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA