Movida a Napoli, multati quattro baretti aperti dopo le 23 al Vomero

Sabato 23 Maggio 2020

Quattro locali nel quartiere collinare del Vomero sono stati sanzionati dalla polizia municipale per aver protratto oltre le 23, questa notte, l'orario di apertura. Molti gli assembramenti di giovani segnalati in città, sopratutto al Vomero, uno dei luoghi tradizionali della movida di Napoli, anche a locali chiusi.

Polizia e polizia municipale hanno presidiato nel quartiere Chiaia la zona dei «baretti», in gran parte chiusi. Qui gli orari sono stati rispettati, ma alcuni giovani sono stati multati perché non indossavano la mascherina. 
 

 

In totale, sono stati sottoposti a controllo 475 esercizi commerciali, per l’obbligo di sanificazione e per l’applicazione di aumenti sui prezzi e per gli orari di esercizio e quattro sono stati sanzionati perché non rispettavano l’orario di chiusura: tre, invece, le persone sanzionate su 1.794 sottoposte a controllo, di cui 589 a bordo di veicoli, per il rispetto della distanza intersociale e per l’uso della mascherina nei luoghi pubblici e aperti al pubblico; 33, infine, sono stati gli interventi per verificare il rispetto delle misure di contenimento del contagio nei cantieri edili. 

Ultimo aggiornamento: 21:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA