Mozzarella e provola in cattive condizioni: sequestro da 70 chili nel Napoletano

di Francesca Raspavolo

  • 266
Due furgoni finiti sotto chiave, 500 chili di rifiuti misti sequestrati, 70 chili di mozzarella distrutti e due denunciati. È il bilancio della task force condotta dai vigili urbani nel centro storico di Torre del Greco: gli agenti di polizia municipale del reparto stradale - guidati dal comandante Salvatore Visone e dal tenente Gerardo Visciano - hanno controllato le isole ecologiche della città interrompendo due sversamenti illeciti di rifiuti.

Il primo è avvenuto nella zona nord: i caschi bianchi hanno intercettato un furgone che trasportava 500 chili di rifiuti misti provenienti da scarti di pasticceria. L'uomo alla guida del veicolo si stava dirigendo verso l'isola ecologica di via Tironi, dove avrebbe smaltiti impropriamente i prodotti dolciari. Ma i vigili urbani lo hanno subito bloccato, hanno sequestrato il furgone - intestato ad una società proveniva da Pollena Trocchia - e denunciato il guidatore con l'accusa di illecito sversamento di rifiuti.

Il secondo caso, invece, è accaduto in piazza Martiri D'Africa dove un altro automobilista stava trasportando latticini in precarie condizioni igieniche: mozzarelle, provole e ricotte tenute in cattivo stato in quanto conservate ad una temperatura di 22 gradi, di gran lunga superiore ai 4 gradi prescritti dalla legge. Tutta la merce - circa 70 chilogrammi di latticini - è stata sequestrata e distrutta presso la discarica cittadina.
Mercoledì 18 Ottobre 2017, 19:30 - Ultimo aggiornamento: 18-10-2017 20:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP