Nel Napoletano ancora controlli dei carabinieri: sequestri di droga e sigarette, 4 le persone denunciate

Domenica 6 Settembre 2020

Continuano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli nell’area nord orientale della città.

Identificate 322 persone e controllati 134 veicoli, molti dei quali a due ruote. Decine le sanzioni per violazioni al codice della strada: ancora la guida senza casco la contravvenzione più frequente.

Durante il servizio i militari della Compagnia di Castello di Cisterna hanno denunciato un 20enne di Casalnuovo perché trovato in strada in possesso di una pistola a salve, completa di munizioni. L’arma è stata sequestrata. 2 le persone  - 27 e 20 anni - denunciate a Pomigliano D’Arco per evasione perché trovate in strada nonostante fossero sottoposti ai domiciliari.

Ha 37 anni, invece, l’uomo denunciato per detenzione di droga a fini di spaccio. Era in strada, tra i palazzi del complesso popolare di Castello di Cisterna noto come “Cisternina”. Quando ha notato le pattuglie dei Carabinieri è fuggito in un seminterrato di uno degli edifici e si è disfatto di un borsello al cui interno sono stati rinvenuti 9 grammi di hashish, 2,10 di marijuana, 22 di crack e 9,5 di cocaina. Nella pochette anche 1260 euro in contante ritenuto provento di spaccio.

Sono 87 i pacchetti di “bionde” sequestrate ad un 21enne di Marigliano. Nascoste nella sua abitazione, erano prive dei marchi dei Monopoli di Stato e destinate ad alimentare il contrabbando di TLE

Ancora droga sequestrata a Castello di Cisterna: in uno scantinato di Via Leopardi – siamo ancora nella “Cisternina” – i carabinieri hanno rinvenuto 55,6 grammi di cocaina e 38,5 di crack.

A Brusciano, invece, erano 9,8 i grammi di cocaina rinvenuti ancora una volta in uno scantinato condominiale del quartiere “219”.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA