Napoli violenta, 17enne in ospedale accoltellato al collo dopo una lite in piazza

ARTICOLI CORRELATI
di Nico Falco

7
  • 135
Un ragazzo di 17 anni è stato medicato ieri sera, intorno alle 20, al pronto soccorso dell'ospedale dei Pellegrini per ferite da coltello alla regione mastoidea destra, tra l’orecchio e il collo; i due tagli non sono profondi, dopo gli accertamenti è stato dimesso con prognosi di sette giorni.

Il giovane, che risulta incensurato, ha raccontato che poco prima, mentre si trovava sul corso Amedeo di Savoia, all’altezza di un distributore di carburante in disuso, aveva litigato con due coetanei sconosciuti che lo avevano insultato; solo dopo, mentre tornava a casa, si era accorto che stava perdendo sangue dal collo ed era quindi andato in ospedale.

Le indagini sono affidate al commissariato Montecalvario della Polizia di Stato.
Mercoledì 11 Aprile 2018, 11:56 - Ultimo aggiornamento: 11-04-2018 15:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-04-12 08:36:52
Bisogna alzare un muro, stile 1999 fuga da New York...
2018-04-11 13:24:31
la legalità passa anche dal far rispettare le regole più comuni, continuare a tollerare quelli senza casco, quelli che vanno in tre o in quattro sui motorini, gli ambulanti senza alcuna licenza, i parcheggiatori abusi, danno l' idea che si possa fare tutto quello che si vuole, senza nessuno che intervenga e questa purtroppo è quello che accade, il risultato è che la deriva barbarica sarà sempre peggio.
2018-04-11 13:17:22
i corpi di polizia, carabinieri, guardia di finanza, e vigili urbani, sono stati aboliti oppure hanno ,solo, l'obbligo di ritirare lo stipendio? se avessero sgominato la camorra direi: vabbè si stanno interessando di cose più importanti , dopo la distruzione della delinquenza organizzate si interesseranno anche di questi "piccolo fattarielli" ma a me sembra che sia la delinquenza organizzata che i delinquenti dis'organizzati, proliferano alla grande, e chi di dovere non si trova mai sul posto!
2018-04-11 13:03:45
Se prefetto,questore,comandante dei carabinieri fossero manager di aziende private sarebbero stati da un bel pezzo licenziati o degradati a fattorini, per non parlare dei giudici. Tutti questi signori sono impotenti? Lo dicessero espressamente e andassero via,se non altro non ci toccherebbe mantenerli. A proposito,avete visto la prefetto di Napoli? L'avevo scambiata per la donna delle pulizie che senza dubbio saprà fare molto meglio il suo lavoro.
2018-04-11 14:09:37
Ma lo volete capire che costoro rispondono solo alla politica? E' la politica che non può o non vuole migliorare lo status quo.

QUICKMAP