Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, 81 minuti d'attesa per l'autobus: sos per il trasporto pubblico a Barra

Martedì 22 Febbraio 2022 di Alessandro Bottone
Napoli, 81 minuti d'attesa per l'autobus: sos per il trasporto pubblico a Barra

Ottantuno minuti di attesa per un autobus? Tanti, sicuramente troppi, per servizio di trasporto pubblico adeguato alla terza città d'Italia per numero di abitanti e per una città che guarda sempre più alla sua dimensione metropolitana. Accade, in particolare, per la linea 194 che collega Barra, quartiere della zona orientale di Napoli, con il parcheggio Brin, area prossima ma non certamente vicina alla centralissima piazza Garibaldi.

A ben vedere la lunga attesa è soltanto uno dei disagi a danno dei pendolari di Napoli Est. La medesima linea, difatti, resta in servizio dalle 6 del mattino alle 16:10: dunque, per tutto il pomeriggio e in serata una buona parte del quartiere Barra resta "scoperta".

Non va meglio per l'altra linea su gomma, la 156, che dal centro cittadino di Napoli raggiunge il limitrofo Comune di San Giorgio a Cremano interessando, nel tragitto di andata, soltanto alcune strade di Barra. Il problema riguarda, in particolare, il tragitto di ritorno: l'autobus non attraversa il quartiere ma percorre soltanto via delle Repubbliche Marinare, strada lontana dalle zone particolarmente popolose.

Video

Sulla questione si è mosso Gennaro (Rino) Amato, consigliere della VI municipalità del Comune di Napoli (Barra, Ponticelli, San Giovanni a Teduccio) che ha scritto all'assessore comunale alla mobilità, Edoardo Cosenza, all'azienda di trasporto ANM e ai competenti uffici di Palazzo san Giacomo per chiedere "il ripristino del percorso storico della linea ANM urbana 194 che ha sempre collegato in modo diretto e veloce il quartiere Barra con il centro città", specifica l'esponente del consiglio di Napoli Est che evidenzia le sospensioni e le variazioni di servizio subite dalla linea nel corso degli ultimi anni. Difatti, dopo la sostituzione dei veicoli di grossa dimensione con autobus meno ingombranti, così da attraversare anche le strade strette e delicate, il servizio è stato poi sospeso nel critico periodo delle restrizioni Covid.

Il consigliere Amato, del gruppo municipale "Alessandra Clemente", chiede urgentemente di rivedere il tragitto percorso dai singoli mezzi pubblici così da evitare pesanti disagi ai numerosi residenti di Barra e di rimediare alle scelte messe in campo negli ultimi mesi così da garantire un adeguato servizio alla cittadinanza e di "aprire" il quartiere all'intera città. Di qui la richiesta di un incontro con i tecnici dell'azienda ANM e con la commissione competente per poter discutere del tema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA