«Troppo disordine», e accoltella il coinquilino che festeggiava il capodanno cingalese

Ha litigato con il suo inquilino per il disordine che c'era in casa. Ma dalle parole ai fatti il passo è stato breve: ha afferrato un coltello e lo ha ferito. Il fatto è avvenuto all'interno di un appartamento del centro di Napoli. Il ferito è un cittadino cingalese. L'accoltellatore è un suo connazionale di 55 anni che è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio.

L'arrestato, hanno ricostruito gli investigatori, quando è rientrato ha trovato la casa in disordine perché il suo coinquilino ed alcuni amici stavano festeggiando il capodanno. I militari giunti sul posto hanno bloccato il presunto responsabile. La vittima, invece, è stata trasportata all'ospedale Pellegrini, curata e dimessa con una prognosi di 25 giorni.
Lunedì 16 Aprile 2018, 10:38 - Ultimo aggiornamento: 16-04-2018 10:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP