Napoli, 21enne accoltellato alla schiena: il fratello era stato ucciso in un agguato

Mercoledì 14 Ottobre 2020

Un giovane di appena 21 anni si è fatto medicare la scorsa notte, nella clinica Villa Betania di Ponticelli, a Napoli, alcuni tagli alla schiena che, ha riferito ai carabinieri della locale stazione, gli erano stati inflitti poco prima al culmine di una lite con una persona di cui non ha saputo fornire le generalità. I sanitari lo hanno medicato e giudicato guaribile in sette giorni. Dai controlli effettuati dai militari, che ora stanno indagando per fare luce sull'accaduto, è emerso che Luca Errico è fratello di Emanuele Errico, detto «Pisellino» come il personaggio di Gomorra, assassinato in un agguato nel maggio del 2018. 

LEGGI ANCHE «Qui sono nato e qui morirò», il post profetico del 19enne ucciso dai clan

 

Ultimo aggiornamento: 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA