Napoli, per l'ambasciatore israeliano una statuina-ritratto del maestro presepista

Giovedì 18 Novembre 2021 di Giuseppe Crimaldi
Napoli, per l'ambasciatore israeliano una statuina-ritratto del maestro presepista

Napoli e i suoi tesori sono al centro di un post pubblicato sulla sua pagina Facebook dall'ambasciatore israelianoin Italia, Dror Eydar. Il rappresentante del governo di Gerusalemme a Roma è stato due volte nel capoluogo campano in soli sette giorni: la prima in visita strettamente privata, e la seconda in occasione della celebrazione del Congresso della Federazione Italia-Israele.

Ma a far scoccare la scintilla d'amore per Napoli è stata, in particolare, una passeggiata lungo i Decumani. Ed è qui, a San Gregorio Armeno, che Eydar si è imbattuto nella bottega d'arte di Marco Ferrigno, uno dei "maestri" della napoletanissima arte presepiale. Oltre ad essere un diplomatico, l'ambasciatore israeliano in Italia è una persona di grande spessore culturale, ed un amante dell'arte. Forse anche per questo nel testo che accompagna su facebook il video registrato nel negozio di Ferrigno ha scritto: «Domenica siamo arrivati a Napoli ed è lì che abbiamo conosciuto l'antico mercato della speciale arte presepiale napoletana. Il titolare, Marco Ferrigno, oltre a realizzare raffinatissime statuine, crea anche realizzazioni di opere che ritraggono personaggi famosi. Ha lavorato con le persone più importanti al mondo».

«Mi ha guardato e mi ha chiesto se fossi l'ambasciatore israeliano - prosegue Eydar - E così ha  scoperto di aver creato la statuina con il mio ritratto, che era stata commissionata dagli amici della sezione di Napoli della federazione Italia Israele, e che poi mi è stata donata durante il Congresso. Teniamo d'occhio questi tesori».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 21:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA