Napoli, arrestati «specialisti»
in furti di auto Smart

  • 44
I carabinieri della stazione di Capodimonte hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli a carico di un 38enne un 39enne di Pianura già noti alle forze dell'ordine. Nel corso di attività investigativa coordinata dalla procura di napoli i militari dell’arma hanno accertato che nel 2017, tra giugno e ottobre avevano preso a noleggio delle auto sotto falso nome (presentando documenti falsi). Poi, a bordo delle vetture prese a noleggio, giravano sul territorio della Campania alla ricerca di auto da rubare, principalmente Smart. I carabineri li hanno identificati a partire dalle foto che i due avevano apposto sui documenti falsi e hanno cominciato da subito a seguire i loro movimenti accertando il coinvolgimento nella commissione di tre furti, due a Capodimonte e uno a Salerno. Dopo il furto delle vetture le parcheggiavano nei pressi delle loro abitazioni e aspettavano qualche giorno per verificare se le vetture avessero qualche sistema di localizzazione nascosto e qualcuno fosse in grado di rintracciarle. Se nessuno andava a rinvenirle, le destinavano allo smontaggio e alla vendita dei pezzi sul mercato illegale dei ricambi o al cosiddetto “pezzotto”. Gli arrestati sono stati tradotti nella casa circondariale di Poggioreale.
Giovedì 15 Febbraio 2018, 18:12 - Ultimo aggiornamento: 15-02-2018 18:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP