Napoli, 26 arresti oggi: sgominati due clan e tre piazze di spaccio

Martedì 13 Luglio 2021
Napoli, 26 arresti oggi: sgominati due clan e tre piazze di spaccio

Nel corso della notte, i carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno sgominato due formazioni criminali dando esecuzione a 26 arresti tra Acerra, Caivano, Napoli, San Gimignano, Benevento, Cosenza e Siracusa. 

Le indagini, svolte dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna e coordinate dalla Dda di Napoli, hanno posto sotto la lente gli assetti della criminalità organizzata attivi nel territorio del comune di Acerra e gli interessi dagli stessi nutriti nel settore legato alla commercializzazione di sostanze stupefacenti di vario tipo (cocaina, hashish e marijuana), ovvero in quello dei reati contro il patrimonio. 

Due le formazioni criminali emerse nel corso delle indagini: il gruppo criminale Di Buono dei marcianisielli e il gruppo avverso dei Lombardi

Video

Il provvedimento cautelare eseguito dagli uomini dell’Arma giunge all’esito di un’articolata attività d’indagine (avviata nell’anno 2016) che, nel mettere in evidenza l’operatività criminale dei gruppi Di Buono e Lombardi, ha permesso anche di monitorare le dinamiche organizzative di tre piazze di spaccio attivate nel comune di Acerra nei quartieri popolari Ice Snei, Parco dei Napoletani e Piazzale dei Martiri e di ricostruire le dinamiche consumative inerenti l’omicidio di un pregiudicato di Acerra riconducibile al gruppo criminale Lombardi e l’agguato a un altro pregiudicato all’epoca dei fatti 21enne rimasto gravemente ferito nella circostanza). L’episodio, per come ricostruito, era maturato nel contesto legato alla lotta per il predominio sulle “piazze di spaccio” della città acerrana.

Documentati anche episodi estorsivi in danno di una ditta operante nella produzione e rivendita di calcestruzzi, di un'altra attiva nel settore siderurgico e della bonifica ambientale e di un distributore di carburanti. 

Ultimo aggiornamento: 21:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA