Rapine e coltelli al corso Umberto, marocchino arrestato a Napoli

Venerdì 4 Dicembre 2020

Su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, per Abdelali Hamssas con l'accusa di rapina aggravata e lesioni.

Nelle giornate del 18 e 19 luglio scorso, armato di coltello, l'uomo ha rapinato due turisti stranieri sul corso Umberto impossessandosi dei loro telefoni cellulari e di denaro. In entrambi i casi il rapinatore per assicurarsi il possesso della refurtiva ha cagionato delle lesioni alle vittime, giudicate guaribili in 10 giorni, colpendole con dei fendenti al volto ed al torace.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA