Napoli, nasce l'associazione «Salvatore Nigrelli» in memoria dell'ex responsabile di Open Fiber

Napoli, nasce l'associazione «Salvatore Nigrelli» in memoria dell'ex responsabile di Open Fiber
Giovedì 29 Settembre 2022, 15:21
3 Minuti di Lettura

Domani, venerdì 30 settembre 2022, alle ore 17.30, sarà presentata a Napoli, presso il salone del Mandato dell’Arciconfraternita dei Pellegrini, in via Portamedina, 41, la neonata associazione «Salvatore Nigrelli», dedicata alla memoria dello stimato ingegnere partenopeo, già responsabile dell’area Sud di Open Fiber, prematuramente scomparso pochi mesi fa. L’obiettivo dell’ associazione, che è senza scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale in particolare nei campi dell’istruzione, della formazione, dell’assistenza sociosanitaria e della tutela dei diritti civili, è quello di promuovere l’istruzione e le iniziative di solidarietà, sostenendo i giovani nel raggiungimento dei propri sogni. Gli obiettivi dell’associazione consistono nell’assegnazione di borse di studio per ragazzi meritevoli che frequentano il Liceo scientifico Mercalli di Napoli, in premi alla migliore tesi in Ingegneria dell’informazione discussa alla Federico II di Napoli e un corso di inglese per i ragazzi che frequentano la parrocchia dei Santi Apostoli Pietro e Paolo di Napoli.

Presenteranno l’iniziativa Renata Nigrelli, presidente dell’associazione, Roberto Castelluccio docente del dipartimento di ingegneria civile all’Università Federico II di Napoli, Vincenzo Niola del dipartimento di Ingegneria industriale della stessa università, Guido Garrone, Co-Ceo di Eolo Spa, e Sebastiano Sonza, responsabile amministrazione, gestione hr e relazioni sindacali di Open Fiber. Modera il giornalista Fabio Melia. L’associazione nasce con l’intento di ricordare l’ingegnere Nigrelli e per trasmettere anche a chi non lo ha conosciuto il sorriso, la forza, la curiosità e la voglia di migliorarsi che hanno caratterizzato la sua opera quotidiana. L’intento è quello di avviare un percorso con passi piccoli ma capaci di lasciare un’impronta concreta nella vita dei singoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA