Napoli, bambino ingerisce monetina e rischia il soffocamento: salvato dalla guardia giurata

Martedì 20 Luglio 2021 di Attilio Iannuzzo
Napoli, bambino ingerisce monetina e rischia il soffocamento: salvato dalla guardia giurata

È salvo il bambino napoletano di 5 anni, residente a Brusciano, che ha accidentalmente ingerito una moneta rischiando il soffocamento. Repentino il salvataggio da parte della guardia giurata Giuseppe Alviti, presidente nazionale dell’associazione nazionale guardie giurate, che, fuori servizio, si trovava in prossimità della fermata dell’autobus a Pozzuoli, dove è accaduto l’incidente. 

Alviti ha agito prontamente evitando il peggio. «L’ho visto boccheggiare – dichiara Alviti - respirava male e ho praticato la manovra di Heimlich ma ho temuto il peggio».

Solo per precauzione e per gli accertamenti di rito, il piccolo è stato portato al pronto soccorso dell’Ospedale Santobono. «Mi sono sincerato dello suo stato di salute – continua Alviti - e sta bene». 

Video

Anche la neosegretaria nazionale delle guardie giurate Anna Nesi commenta: «Ci siamo commossi dopo aver saputo del lieto fine di questa vicenda, ci sono stati momenti di grande tensione». 

Ultimo aggiornamento: 21 Luglio, 08:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA