Napoli, è tornata in azione
la «banda delle uova»

Domenica 21 Novembre 2021
Napoli, è tornata in azione la «banda delle uova»

«Torna in azione al corso Secondigliano la miserevole 'banda delle uova' che da un'auto in corsa si diverte a fare il tiro a segno all'indirizzo di alcuni pakistani che percorrono in bicicletta la strada per tornare a casa. Il tutto, ovviamente, viene postato sui social come se si trattasse di una bravata o una goliardata. E invece non è così». Lo rende noto il consigliere regionale della Campania, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto la segnalazione del video postato dagli aggressori in azione a Napoli.

Video

«Si tratta - sottolinea il consigliere - di un atto criminale che mette in serio pericolo l'incolumità delle vittime. Evidentemente il caso Daisy Osakue, la campionessa olimpica italiana centrata con un uovo all'occhio da un'auto in corsa a Moncalieri tre anni fa da alcuni balordi che ne misero a rischio la carriera, non ha insegnato nulla. È davvero triste vedere che la stupidità e l'irresponsabilità degli autori di queste vere e proprie aggressioni si perpetui nel tempo senza la minima cognizione dei danni che possono provocare. E spero vivamente che questo gesto non sia legato a qualche forma di razzismo. Abbiamo consegnato il video alle forze dell'ordine per risalire a questi delinquenti. La banda delle uova deve essere fermata prima che arrechi danni seri ai poveri malcapitati».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA