Sant'Antonio, il questore chiude il bar punto di ritrovo di camorristi e delinquenti

Sabato 9 Novembre 2019

Il Questore di Napoli, su proposta della Stazione Carabinieri di Sant'Antonio Abate, ha disposto la sospensione per 7 giorni dell'attività di esercizio di un bar-caffè in via Polveriera a Santa Maria la Carità.

LEGGI ANCHE Truffare anche gli anziani, il nuovo business della camorra

I numerosi controlli, effettuati tra luglio ed ottobre di quest'anno, hanno evidenziato l'assidua frequentazione del locale da parte di soggetti con gravi precedenti per reati contro il patrimonio o in materia di armi e stupefacenti, per i quali il locale, secondo gli investigatori, sarebbe diventato un luogo di abituale ritrovo. La Questura di Napoli fa sapere, inoltre, che presso l'esercizio commerciale si sono registrate risse e disordini e, nel luglio di quest'anno, si è verificata una lite nella quale un uomo è stato accoltellato riportando lesioni gravissime. Il provvedimento adottato dal Questore è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per la pubblica sicurezza.

Ultimo aggiornamento: 10:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA