Napoli, Edenlandia assediata dagli abusivi: blitz dei vigili, scattano sei denunce

di Nico Falco

  • 640
Edenlandia di nuovo aperta, parcheggiatori da subito alla carica. Ne hanno beccati in flagranza 6, sorpresi mentre indirizzavano gli automobilisti, e incassavano il pagamento, nel viale che porta al parco gioco di recente riaperto e lungo viale Kennedy; per loro, e per gli altri 15 «colleghi» individuati durante i controlli, si prospetta il Dacur. L’operazione fa parte del quadro di servizi messi in campo dalla Polizia Municipale, che nel fine settimana ha setacciato le aree della movida e il rispetto delle normative su sale scommesse, occupazione di suolo pubblico e trasporti dedicati ai turisti. 

Gli agenti dell’Unità Operativa Chiaia, insieme agli ausiliari Anm, hanno pattugliato le zone tra via Orsini, via Chiatamone, la Riviera di Chiaia, via Mergellina e viale Dohrn, fino a via Posillipo; 15 parcheggiatori abusivi sono stati multati e sono stati elevati 270 verbali per la sosta. A Fuorigrotta, su viale Kennedy è intervenuta l’unità operativa Motociclisti; i vigili in moto si sono dedicati ai posteggiatori che, già dal giorno dell’apertura, si sono piazzati nei paraggi pronti a intercettare le famiglie dirette al parco divertimenti. Ne sono stati verbalizzati e allontanati 6. Per tutti, in caso di reiterazione, arriverebbe il Dacur: divieto di accesso fino a 6 mesi per gli incensurati, fino a 2 anni per quelli che negli ultimi 5 anni hanno incassato una condanna, definitiva o in appello, per reati contro la persona o il patrimonio.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 19 Agosto 2018, 22:55 - Ultimo aggiornamento: 20 Agosto, 11:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP