Napoli, bloccati i lavori per l'antenna della telefonia mobile a Pianura: «La salute dei cittadini prima di tutto»

di Oscar De Simone

Dopo le proteste e il blocco stradale, i residenti di via Botticelli a Pianura possono tirare un sospiro di sollievo. L'installazione dell'antenna radio base – almeno per il momento – è stata interrotta in attesa delle “misurazioni necessarie a garantire la sicurezza delle vicine strutture scolastiche e sanitarie”. Questo è quanto si legge in una nota inviata dall'assessorato all'ambiente del Comune di Napoli al consigliere Marco Nonno che nei giorni scorsi aveva richiesto lo stop dei lavori.
 

«È una sospensione che abbiamo chiesto a gran forza – dichiara Nonno – perché la distanza dalla scuola va calcolata con attenzione. Se dovesse essere inferiore a quella prevista dalla legge, bisognerà capire cosa non ha funzionato nella verifica di questi requisiti da parte degli organi preposti. Continueremo a seguire la vicenda affinché la salute dei cittadini venga tutelata».

Proprio per questo motivo il presidente della commissione ambiente Marco Gaudini fa sapere di aver richiesto all'Arpac tutte le autorizzazioni utili ad avviare gli opportuni monitoraggi.

«Abbiamo la necessità – afferma Gaudini – di comprendere la tipologia di apparato di radiocomunicazione in questione. Intendiamo vigilare con attenzione su tutta la procedura, dalle emissioni già esistenti in zona all'effettiva distanza dalle scuole più vicine. Ecco perchè chiederemo all'Arpac di avviare le indagini necessarie all'eventuale prosecuzione dei lavori».








 
Venerdì 13 Settembre 2019, 16:00 - Ultimo aggiornamento: 13-09-2019 20:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP