Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, Borrelli: «L'area pedonale del San Carlo? La prefettura ha fallito»

Venerdì 4 Marzo 2022
Napoli, Borrelli: «L'area pedonale del San Carlo? La prefettura ha fallito»

«La sosta selvaggia nell'area pedonale di piazza Trieste e Trento tra il Teatro San Carlo e il Palazzo Reale e il degrado totale in cui sono stati abbandonati i colonnati di San Francesco di Paola invasi da senza tetto e vandali decretano il fallimento della prefettura e della Soprintendenza» Così il conslgliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, sulla lettera dei residenti nel centro di Napoli sul parcheggio «riservato ai raccomandati» nell'area pedonale adiacente il Teatro San Carlo.

«Come si può accettare che un'area pedonale sia totalmente invasa da auto sia di giorno che di notte - aggiunge Borrelli - spesso di proprietà dei dipendenti di enti pubblici che operano in zona e con circa il 40% di esse con tagliandi per disabili esposti?».

Video

«Perchè non è mai stata fatta una verifica sui possessori di questi tagliandi? - chiede il consigliere di Europa Verde - In prefettura e soprintendenza il 40% dei dipendenti è disabile? Per non parlare della sosta selvaggia dei alcuni dipendenti della Questura dislocati presso la prefettura che abitualmente parcheggiano in doppia fila a Piazza Carolina davanti agli stalli per disabili rendendo loro impossibile l'uscita e l'entrata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA