Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Senza biglietto sul bus, immigrato picchia il controllore: prognosi di quindici giorni

Mercoledì 19 Novembre 2014
Senza biglietto sul bus, immigrato picchia il controllore: prognosi di quindici giorni
Sale su un bus, esibisce al controllore un biglietto non valido e, alle successive rimostranze, reagisce colpendolo alla testa e alla spalla. Un 42enne senegalese, Malick Sall Pape, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Casoria, intervenuti in seguito a una chiamata al 112. L'episodio si è verificato su un bus della linea C1N. Il senegalese è stato fermato a bordo, mentre il controllore è stato medicato in ospedale con prognosi di 15 giorni.



A Torre Annunziata, nel corso di servizi per la sicurezza lungo la tratta della Circumvesuviana, i militari hanno bloccato e perquisito un 29enne napoletano, già noto alle forze dell'ordine, sorpreso lungo i binari della stazione «Oplonti» con addosso un coltello in acciaio con lama lunga 30 cm e un martello frangivetro. Il fermato è stato denunciato in stato di libertà per porto abusivo di arma da taglio.
Ultimo aggiornamento: 13:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA