Napoli, calciatore ucciso a coltellate: sconto di 6 mesi ​per l'assassino

Venerdì 30 Ottobre 2020 di Leandro Del Gaudio

Uno sconto di sei mesi per l’omicidio di Raffaele Perinelli. Sono stati i giudici della prima corte di assise appello a condannare a sedici anni e sei mesi Alfredo Galasso, responsabile del delitto di Raffaele Perinelli, stimato calciatore, colpito da una coltellata al torace nella zona di Miano. Da diciassette a sedici anni e mezzo, dopo aver letto le motivazioni, gli avvocati di Galasso (i penalisti Luca Gagliano e Rocco Maria Spina), potranno ricorrere per Cassazione.

 

 

Ultimo aggiornamento: 11:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA