Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, maxi rissa tra immigrati a piazza Principe Umberto: feriti due carabinieri

Martedì 29 Maggio 2018
Napoli, maxi rissa tra immigrati a piazza Principe Umberto: feriti due carabinieri

Disordini ieri a piazza Principe Umberto, alle spalle della Stazione Centrale. A denunciare l'episodio il Comitato Quartiere Vasto che ha postato foto e video dell'accaduto. «Gravissimo episodio stasera - scrivono sulla pagina Facebook - due carabinieri stavano effettuando un fermo e sono stati circondati da una decina di immigrati che vendevano spazzatura in piazza Principe Umberto». I due militari sono rimasti feriti, rispettivamente al braccio e alla mano, e sono stati medicati in ospedale. 

Al termine dell'intervento un algerino di 29 anni è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e portato in camera di sicurezza in attesa di rito direttissimo.
 


«Nessuno ascolta le nostre richieste e il Vasto sta diventando un ghetto dove si continuano ad aprire abusivamente attività commerciali e di servizio e centri di accoglienza che, nei fatti, concentrano qui gran parte degli immigrati di Napoli», ha aggiunto Alfonso Di Napoli, uno dei responsabili del Comitato Orgoglio Vasto per il quale «è assurdo lasciare in queste condizioni quella che è una delle porte d’accesso alla città per i turisti che arrivano a Napoli».

Ultimo aggiornamento: 20:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA