Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

VINCENZO DE LUCA

Ospedale Cardarelli di Napoli, De Luca: «Dirottare in altri ospedali i casi meno gravi»

Giovedì 7 Luglio 2022
Ospedale Cardarelli di Napoli, De Luca: «Dirottare in altri ospedali i casi meno gravi»

«Il Cardarelli sicuramente è l'ospedale più stressato della Campania. È un'abitudine antica, legata, sia chiaro, anche al prestigio dell'ospedale che è un elemento di affidabilità per tutti, ma è chiaro che bisogna cambiare in maniera radicale». Così il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha risposto a una domanda relativa alla situazione del Cardarelli.

De Luca ha aggiunto: «Non so se dal punto di vista organizzativo si può fare qualcosa di diverso, ma la cosa principale è dirottare i pazienti non gravi su altre strutture. A Napoli avevamo chiuso tutti i pronto soccorsi tranne il Cardarelli, e noi in 3-4 anni abbiamo aperto il pronto soccorso dell'ospedale del Mare, quello di Frattamaggiore, il Cto, cioè abbiamo offerto alternative, ma - ha evidenziato - sembra che queste abitudini siano difficili da rimuovere. Ci vorrà un po' di tempo ma io sono molto fiducioso». 

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA